questionario
ITENFR
 
 
 
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Leggere Montale alle Cinque Terre

Si svolgerà Domenica 15 giugno, lungo il sentiero Fossola–Monesteroli, l'ultimo appuntamento a chiusura della rassegna di lettura dell'opera Montaliana: il percorso sarà scandito da una selezione di brani poetici interpretati dall'attrice Jole Rosa.

(06 Giugno 2008) -
La proposta del Parco, a cui ha collaborato anche l'Associazione Per Tramonti, nasce dall'idea di coniugare un percorso naturale ad uno poetico.
E' un itinerario guidato e scandito dalla lettura di brani montaliani pensato per offrire ai partecipanti un'alternativa alla comprensione di un territorio che in poesia diviene metafora di riflessioni esistenziali e in natura mostra i danni e l'irrecuperabile rischio di instabilità in quanto paesaggio strettamente legato all'intervento continuo dell'uomo.

Il programma
L'attrice Jole Rosa leggerà una selezione ragionata di versi percorrendo un itinerario composto da sei tappe lungo il sentiero 4b che da Fossola porta alla costa di Monesteroli. I partecipanti saranno cullati dalla voce dell'interprete che ha scelto alcuni versi particolarmente legati e ispirati alla natura delle Cinque Terre. Palcoscenico d'eccezione sarà dunque il sentiero sospeso tra cielo e mare, forse uno dei punti più evocativi della bellezza e della durezza del nostro paesaggio.
Al raggiungimento della famosa e suggestiva scalinata che porta a Monesteroli a seguito di un pranzo al sacco il Parco offrirà la possibilità di proseguire la giornata di trekking fino al Colle del Telegrafo (per poi fare ritorno a Fossola) accompagnati dalla guida naturalistica Davide Barcellone.

La Rassegna inaugurata nel Dicembre 2007 dal Parco Cinque Terre
Con la collaborazione di Regione Liguria e Comuni di Monterosso, Riomaggiore e Vernazza. E' nata dalla volontà di valorizzare l'opera di Eugenio Montale e il suo intrinseco legame con il paesaggio delle Cinque Terre, fonte di ispirazione delle sue liriche di maggior fama come quelle comprese nella raccolta Ossi di Seppia.

Avvertenze:
I sentieri delle Cinque Terre, in considerazione della particolare orografia e morfologia del territorio, devono essere percorsi con abbigliamento e calzature idonee. Trattasi di sentieri simili per caratteristiche a quelli di montagna, in gran parte privi di protezione, con dislivelli anche notevoli da superare e punti esposti; il fondo è generalmente variabile in rapporto alle condizioni atmosferiche e può essere a volte accidentato. In considerazione dell'alto afflusso capita sovente di incrociare persone provenienti in senso inverso, anche muniti di zaini; in tali circostanze, tenuto conto della ridotta sezione, si appalesa opportuno accostarsi lato monte e favorire le operazioni di transitabilità.
I bambini devono essere accompagnati da adulti e seguiti con attenzione.

Info:
La partecipazione è gratuita. Eventuali cambiamenti sul percorso saranno legati al tempo della giornata e comunicati e stabiliti in loco.
Tel: 338 9915949.
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code