questionario
ITENFR
 
 
 
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Luciano De Battè: il mio Sciacchetrà

A Manarola la storia di una famiglia e del suo vino, un passito DOP amato anche dai papi di di Emanuela Cavallo

(Manarola , 02 Novembre 2017) - Domenico Cappellini fu Antonio, ritratto in bianco e nero alla garibaldina, supervisiona ogni anno la produzione vinicola. Dall'antica fotografia che lo ritrae con la sua medaglia al valore militare datata 1866 si rende custode di questo luogo che racconta la storia di una famiglia e del suo vino. Siamo nella cantina di Luciano De Battè a Manarola, nel Parco Nazionale delle Cinque Terre, lungo una piccola stradina che accorcia la salita della via principale verso la chiesa parrocchiale di San Lorenzo: passato un cancello e scesi alcuni scalini, in questo periodo sotto l'arco antecedente questo antico luogo si mostra in bella vista l'uva da Sciacchetrà. Una volta a cui restano appesi ad appassire i grappoli migliori, quelli selezionati dalla vendemmia dai quali si ricaverà il prezioso nettare citato e amato anche dai Papi.

Una tradizione antica: dal 1840 questa cantina non salta una vendemmia nonostante gli eventi storici, naturali, le malattie delle piante, la filossera, le annate cattive, non c'è un anno che sia rimasta chiusa e vuota. Le generazioni qui si sono succedute in 65 anni tramandandosi gesti e segreti di una produzione di qualità che da sempre è l'emblema di questo territorio. Nel corso del tempo due cambiamenti sono stati portati alle abitudini secolari del luogo ed entrambi ad opera di Mario De Battè, padre di Luciano, che dalla vicina Riomaggiore esportò la tecnica dell'appendere i grappoli invece che lasciarli distesi per l'appassimento sui platò e che negli anni '80 innestò un vitigno rosso, il Canaiolo. I risultati sono ammirabili e tra le file appese nel suggestivo tetto d'uva dell'atrio dalla "càntia" spiccano gli acini scuri destinati a realizzare una vera rarità: lo Sciacchetrà nero della famiglia De Battè.

 continua lettura

http://www.liguriawinemagazine.it/luciano-de-batte-il-mio-sciacchetra/

foto della notizia
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code