questionario
ITENFR
 
 
 
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

'I colori di Gea': la mostra di Maria Capellini

Il Museo Civico Etnografico 'Giovanni Podenzana', alla Spezia, inaugura venerdì 28 giugno 2019 alle ore 17 la mostra personale di Maria Capellini, artista originaria delle Cinque Terre.

(Manarola - Sede Parco Cinque Terre, 26 Giugno 2019) - Maria Capellini

"I colori di Gea"

La Spezia

28 giugno – 29 settembre 2019

INAUGURAZIONE 28 giugno 2019 alle ore 17

La mostra, promossa dal Comune della Spezia con il patrocinio del Comune di Riomaggiore, del Comune di Vernazza, del Parco Nazionale delle Cinque Terre e di AIAPI (Associazione Internazionale Arti Plastiche Italia) rimarrà aperta fino a domenica 29 settembre 2019.

Originaria delle Cinque Terre, Capellini porta avanti da tempo una pratica artistica rigorosamente ecologica che è insieme celebrazione della bellezza della Natura e denuncia degli attacchi sconsiderati che quotidianamente le vengono rivolti dall'attività umana.                                

Il percorso espositivo, fatto di sculture, tavole, erbari d'artista e video, rimanda simbolicamente ai principi della vita maschile e femminile, giorno e notte, i mesi e le stagioni dell'anno, i doni che provengono spontaneamente dalla Terra e sottolinea la fragilità delle interrelazioni uomo–natura.

L'artista si dimostra molto attenta nell'uso del materiali, recuperati talvolta fra gli oggetti abbandonati o nei rifiuti portati dalla risacca e riportati a nuova vita.

I lavori più recenti derivano da una ricerca nell'ambiente della flora spontanea della Riviera di Levante e del suo utilizzo nella tradizione popolare, recuperando le tecniche di tintura che venivano usate antecedentemente all'avvento della colorazione chimica. Il riferimento agli antichi saperi che rischiano ormai di essere dimenticati fa sicuramente del Museo Etnografico la sede più adatta per ospitare questa esposizione.

L'esposizione è curata da Maria Capellini, Enrico Formica e Giacomo Paolicchi.

L'inaugurazione è fissata per venerdì 28 giugno 2019 alle 17.

Al termine sarà offerto un buffet di ringraziamento.

Breve curriculum dell'autore

Diplomata all'Accademia di Belle Arti di Carrara ha conseguito la specializzazione in pittura con una tesi intitolata "Trovati per caso: alchimia della materia come residuo della nostra società". Convinta assertrice della necessità della salvaguardia dell'ambiente, da alcuni anni utilizza materiali "non convenzionali" sia nei dipinti che negli assemblaggi che costituiscono la sua produzione artistica ed opera attivamente all'interno del movimento artistico Discaricarts cercando di ridare dignità artistica e quindi nuova vita ad oggetti e materiali avviati ormai all'abbandono e all'oblio.

Per l'impegno ecologico trasmesso dalla sua arte, è stata premiata all'interno del convegno "Tutela Spezia "nell'ottobre 2016.
Nel corso degli anni ha organizzato e  partecipato a numerose mostre collettive nella sua città, a Carrara all'interno del festival "Convivere 2015", a Genova, a Chiari (BS), a Pontremoli ( MS),  Sarzana (SP), Livorno,  Pisa, a Rovereto (TR) all'interno dell'evento Human Rights, a Vernazza (SP), a Fratta Polesine (TV) all'interno della Biennale del Veneto, a Sabbioneta (MN) all'interno del progetto Infinity, al Liceo artistico di La Spezia all'interno della Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti e alle fiere d'arte di Reggio Emilia, Carrara, Forte dei Marmi e Genova.

Mostre personali:

- Tocchi de Vernassa, Castello Doria Vernazza (5 Terre), agosto 2014

- Sotto sopra la sabbia, Palazzo San Giorgio Genova, luglio 2015

- Ritagli di cielo, ritagli di mare, Galata Museo del Mare Genova, luglio 2016, Castello Doria Vernazza (5 Terre), agosto 2016

- Il Soffio di Gea, Museoteatro della Commenda di Prè Genova, febbraio 2018

Per informazioni:
Museo Etnografico "Giovanni Podenzana" La Spezia
via del Prione, 156
19121 – La Spezia
tel. 0187 727781
museo.etnografico@comune.sp.it

www.mariacapellini.it

Orario di apertura:
giovedì 10 – 12.30
venerdì, sabato e domenica 10 – 12.30 e 16 – 19

foto della notizia
Locandina evento
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code