Nel Parco in sicurezza
Indossa sempre la mascherina, rispetta il distanziamento e adotta le misure di autoprotezione per il contenimento dell'epidemia da virus Covid-19
Rispetta sempre la natura, smaltisci la mascherina e i dispositivi di protezione individuale, nella raccolta indifferenziata. La loro dispersione nell'ambiente rappresenta una grave minaccia per gli ecosistemi.
Logo del Parco
Condividi
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Individuati nuovi siti riproduttivi di specie protette dal Reparto Carabinieri Parco Cinque Terre

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato stampa del Reparto Carabinieri Parco Nazionale "Cinque Terre"

(Monterosso al Mare, 09 Febbraio 2021)

 

 Nell'ambito del censimento degli Anfibi e degli habitat acquatici condotto dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale delle "Cinque Terre" per conto dell'Ente Parco in collaborazione con l'Università degli Studi, i militari hanno individuato nuovi siti riproduttivi di Tritone alpestre e di Geotritone di Ambrosi, specie protette dalla normativa europea e valutate a rischio di estinzione dall'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN).

 Durante il rilevamento degli Anfibi e degli habitat acquatici presenti nel Parco Nazionale, condotto per conto dell'Ente Parco in collaborazione con l'Università degli Studi di Genova, i militari del Reparto Carabinieri Parco Nazionale "Cinque Terre" hanno individuato un nuovo sito riproduttivo nel comune di Vernazza di Tritone alpestre (Ichthyosaura alpestris) e nel comune di Monterosso al Mare di Geotritone di Ambrosi (Speleomantes ambrosii), Anfibi considerati a rischio di estinzione dall'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) e tutelati da normative internazionali, nazionali e regionali. Il monitoraggio scientifico effettuato dai militari si inserisce nell'attività di controllo a tutela delle risorse idriche e degli ecosistemi acquatici, la cui conservazione è fondamentale per preservare la biodiversità del Bacino del Mediterraneo, dove gli ambienti acquatici di piccole dimensioni rappresentano la grande maggioranza degli ecosistemi d'acqua dolce e costituiscono insostituibili siti riproduttivi per gli Anfibi, vertebrati maggiormente a rischio di estinzione a causa dell'alterazione degli habitat riproduttivi e della loro frammentazione.

 

 

 

 

 

Individuati nuovi siti riproduttivi di specie protette dal Reparto Carabinieri Parco Cinque Terre
Individuati nuovi siti riproduttivi di specie protette dal Reparto Carabinieri Parco Cinque Terre
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2021 Parco Nazionale delle Cinque Terre
Via Discovolo snc - c/o Stazione Manarola
19017 Riomaggiore (SP) - CF 01094790118
Tel. 0187/762600 - Fax 0187/760040
E-mail: info@parconazionale5terre.it
PEC: pec@pec.parconazionale5terre.it
DNVEMASPagoPA
Seguici su: