Nel Parco in sicurezza
Indossa sempre la mascherina, rispetta il distanziamento e adotta le misure di autoprotezione per il contenimento dell'epidemia da virus Covid-19
Rispetta sempre la natura, smaltisci la mascherina e i dispositivi di protezione individuale, nella raccolta indifferenziata. La loro dispersione nell'ambiente rappresenta una grave minaccia per gli ecosistemi.
Logo del Parco
Condividi
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Chiusura sentiero n. 535: tratto Fossola-Monesteroli

Per raggiungere l'antico insediamento di Monesteroli si invita ad utilizzare i sentieri n. 534, n. 504 e il n. 536, con partenza sempre da località Fossola.

(Manarola - Sede del Parco, 08 Marzo 2021)

Nei giorni scorsi sul sentiero n. 535, nel segmento tra Fossola e Monesteroli, è avvenuto il crollo di un un muro a secco che ha ostruito il tratto, già comunque chiuso con ordinanza sindacale del Comune della Spezia. I proprietari del muro hanno tempestivamente provveduto a liberare la sede del sentiero dai materiali franati, in vista del ripristino del manufatto in pietra.

PERCORSO ALTERNATIVO: si invitano gli escursionisti che volessero raggiungere l'antico insediamento di Monesteroli e la sua suggestiva scalinata in pietra, a seguire l'itinerario suggerito con partenza sempre dal parcheggio di Fossola.

DESCRIZIONE ITINERARIO: con partenza dal parcheggio in località Fossola, si imbocca il sentiero n. 534 salendo fino al valico di S. Antonio (m. 508 s.l.m.m.). Ai margini di un'area attrezzata si trova la chiesetta omonima da cui si stacca il 50che scende sulla via asfaltata per Schiara (riservata ai soli residenti) per circa 500 metri fino al Menhir di Tramonti: monolite di possibili origini precristiane.

Poco oltre, il percorso lascia la via asfaltata e scende sulla destra in un bosco di leccio e sughera; attraversa una via sterrata fino albivio con la mulattiera selciata che porta a Monesteroli (percorso 536), che si lascia sulla destra. Il 536 si stacca dal percorso 504 alla quota 417m, in prossimità di alcuni edifici isolati e in ambiente misto tra coltivi e lecceta. Scendendo la mulattiera, si arriva al bivio con il percorso 535 proveniente da Campiglia. I due percorsi corrono ora insieme in discesa per circa 250 metri. Giunto alla quota 259m, il percorso prosegue in falsopiano sulla destra, mentre il 536 continua a scendere la scalinata verso l'abitato di Monesteroli che ora è in vista.

Questo tratto è caratterizzato da una pendenza eccezionale che in alcuni punti sfiora il 100% ed è per questo molto panoramico, ma sconsigliabile a chi soffre di vertigini, pur trattandosi di gradini ben conservati. Poco prima del borgo, si segnala l'edicola votiva dedicata a San Pantaleo. 

Su mappe.parconazionale5terre.it l'aggiornamento in tempo reale sulla rete sentieristica del Parco

Chiusura sentiero n. 535: tratto Fossola-Monesteroli
Chiusura sentiero n. 535: tratto Fossola-Monesteroli
 
Chiusura sentiero n. 535: tratto Fossola-Monesteroli
Chiusura sentiero n. 535: tratto Fossola-Monesteroli
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2021 Parco Nazionale delle Cinque Terre
Via Discovolo snc - c/o Stazione Manarola
19017 Riomaggiore (SP) - CF 01094790118
Tel. 0187/762600 - Fax 0187/760040
E-mail: info@parconazionale5terre.it
PEC: pec@pec.parconazionale5terre.it
DNVEMASPagoPA
Seguici su: