logoparco
Nel Parco in sicurezza
Indossa sempre la mascherina, rispetta il distanziamento e adotta le misure di autoprotezione per il contenimento dell'epidemia da virus Covid-19
Rispetta sempre la natura, smaltisci la mascherina e i dispositivi di protezione individuale, nella raccolta indifferenziata. La loro dispersione nell'ambiente rappresenta una grave minaccia per gli ecosistemi.
Logo del Parco
Condividi
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Operativo il protocollo d’intesa tra il Parco e Capitaneria di Porto La Spezia

Un nuovo battello in dotazione per il potenziamento della vigilanza nell’Area Marina Protetta.

(La Spezia , 13 Luglio 2021)

Presso la sede della Capitaneria di Porto della Spezia è stato firmato, nei giorni scorsi, il contratto di comodato d'uso gratuito mediante il quale il Parco Nazionale delle Cinque Terre, in virtù di un apposito protocollo sottoscritto nel 2019, affida un nuovo battello, classe "bravo", alla Capitaneria di Porto della Spezia per il potenziamento delle attività di sorveglianza all'interno dell'Area marina protetta delle "Cinque Terre", soprattutto nel periodo estivo, durante il quale la Guardia Costiera è impegnata con l'operazione "Mare Sicuro" con i propri mezzi navali dipendenti.

Tale unità sarà dislocata presso l'Ufficio Locale Marittimo di Levanto, al fine di rendere maggiormente efficace la sorveglianza, in quanto ufficio del Corpo più prossimo all'Area Marina Protetta. La presenza del battello classe "Bravo" consentirà sia di incrementare gli accertamenti in materia di violazioni penali/amministrative all'interno dell'ATM delle Cinque Terre, sia di garantire la presenza di un'ulteriore risorsa per lo svolgimento della prioritaria attività d'istituto di salvaguardia della vita umana in mare, assicurata dalla Guardia Costiera.

Il nuovo battello, GC B140, consegnato stamani presso il Comando di Largo Fiorillo, è dotato di strumentazione elettronica di ultima generazione (radar arpa, Ais e vhf dsc) che consentirà di svolgere con efficacia le diverse tipologie di missioni nella fascia litoranea immediatamente a ridosso della costa del Compartimento spezzino, ha una lunghezza fuori tutto di 8,20 mt ed è in grado di raggiungere una velocità massima di oltre 35 nodi. Nell'ambito della distribuzione interna delle risorse ed al fine di ottimizzare gli assetti operativi, ai fini di una sempre più capillare presenza in mare, un battello sarà ridislocato presso il porto di Portovenere.

Operativo il protocollo d’intesa tra il Parco e Capitaneria di Porto La Spezia
Operativo il protocollo d’intesa tra il Parco e Capitaneria di Porto La Spezia
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2021 Parco Nazionale delle Cinque Terre
Via Discovolo snc - c/o Stazione Manarola
19017 Riomaggiore (SP) - CF 01094790118
Tel. 0187/762600 - Fax 0187/760040
E-mail: info@parconazionale5terre.it
PEC: pec@pec.parconazionale5terre.it
DNVEMASPagoPA
Seguici su: