logoparco
Salta la coda, acquista la Cinque Terre Card online
card.parconazionale5terre.it
5terrecard
chiudi
Logo del Parco
Condividi
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Trekking con il caldo: le indicazioni del Parco

Il trekking nel Parco in una calda giornata estiva può essere rischioso: ecco alcuni consigli.

(Sede del Parco Nazionale delle Cinque Terre, 19 Luglio 2022)

In alcune stagioni l'attività di trekking è più complicata a causa della situazione climatica. Il nostro corpo,  sia con il troppo caldo che con il troppo freddo, è sottoposto ad un maggiore stress. 

Ecco alcune indicazione da seguire. 

1 – Verifica delle condizioni meteo

Verifica le condizioni meteo prima di pianificare l'itinerario e lascia detto a familiari, amici, o presso la struttura ricettiva dove sei alloggiato, il percorso che intendi intraprendere.

Potrebbe essere troppo caldo e, in questo caso, sarebbe saggio rinunciare all'attività di trekking. 

2 – Scegli l'itinerario adatto 

Scegli itinerari più adatti, ossia più ombreggiati per la presenza di boschi con meno tratti esposti sotto al sole. Evita di percorrere i sentieri di costa durante le ore centrali della giornata (come ad esempio il sentiero SVA Verde Azzurro che collega i borghi di Corniglia, Vernazza e Monterosso).

Il Parco nazionale delle Cinque Terre offre una rete sentieristica con circa 130 km di percorsi escursionistici: nella stagione calda scegli quelli di crinale che si sviluppano al fresco e all'ombra dei boschi. 

Al link mappe.parconazionale5terre.it la descrizione di tutti i percorsi 

3 – Parti presto, goditi il fresco del mattino

Scegli di partire presto la mattina. La temperatura massima si raggiunge tra le 11,00 e le 15 circa (in questo intervallo di tempo è assolutamente sconsigliato fare trekking)

4 – Abbigliamento adeguato: cappello, crema protettiva

Proteggi la testa con il cappello, gli occhiali da sole e la pelle con una crema protettiva. Vestiti a strati con materiali traspiranti.

5 – Rifornirsi di acqua 

Durante l'attività di trekking nella stagione estiva c'è il rischio di disidratarsi facilmente, spesso senza accorgersene. Dunque porta con te abbondante acqua e bevi anche se non hai sete. 

6 – I Sali 

Oltre all'acqua è importante l'equilibrio elettrolitico che diventa instabile in caso di stress indotto dal caldo estivo: si consiglia di assumere degli integratori di sali minerali. 

7 – Fermarsi 

E' saggio concedersi una pausa durante il trekking e fermarsi all'ombra nelle ore più calde. Lasciando evaporare il sudore la temperatura del corpo si normalizzerà. 

8 – Ascoltare i segnali del corpo

Non sottovalutare i sintomi del colpo di calore:  stanchezza superiore alla norma, affaticamento muscolare, mal di testa, nausea, stato di leggera confusione e disorientamento, talvolta mancanza di sudorazione. Se avverti questi sintomi fermati all'ombra e se non migliorano chiama i soccorsi  (numero unico emergenze 112

Trekking con il caldo: le indicazioni del Parco
Trekking con il caldo: le indicazioni del Parco
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2022 Parco Nazionale delle Cinque Terre
Via Discovolo snc - c/o Stazione Manarola
19017 Riomaggiore (SP) - CF 01094790118
Tel. 0187/762600 - Fax 0187/760040
E-mail: info@parconazionale5terre.it
PEC: pec@pec.parconazionale5terre.it
DNVEMASPagoPA
Seguici su: