logoparco
Salta la coda, acquista la Cinque Terre Card online
card.parconazionale5terre.it
5terrecard
chiudi
Logo del Parco
Condividi
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Il bike sharing arriva nel Parco

Al via l’installazione delle stazioni per il servizio di bikesharing distribuite su tutto il territorio dell’area protetta

(sede del Parco Nazionale delle Cinque Terre, 30 Dicembre 2022)

Il 2022 si chiude con una buona notizia sul fronte della mobilità sostenibile e del turismo immersivo nel Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Ha preso avvio in questi giorni la posa in opera delle stazioni di bike sharing su tutto il territorio dell’Area Protetta.

Il progetto, realizzato dal Parco nell’ambito del bando del Ministero dell’Ambiente “Parchi Per il Clima”, con un investimento di 240.645 euro, prevede la creazione di stazioni in tutti i paesi delle Cinque Terre e nelle frazioni di mezza costa, così da rendere capillare il servizio e promuovere forme di mobilità green, integrate con il trasporto pubblico locale. 

Il servizio di bike sharing nel Parco ha l’obiettivo di offrire ai visitatori un’esperienza di visita attiva, a basso impatto, in sella ad una bicicletta disponibile già̀ dove serve, prelevabile facilmente e utilizzabile in libertà, lontano dalle rotte più battute.

Il progetto conta di una rete diffusa in tutta l’area protetta dotata di infrastrutture (colonnine di ricarica, biciclette a pedalata assistita, segnaletica e pannelli informativi, illuminazione e videosorveglianza), collocate in prossimità̀ dei centri urbani, nelle stazioni ferroviarie e nei nodi intermodali.

Per garantire la più ampia fruibilità e l’esplorazione del territorio verticale del Parco saranno create anche “postazioni virtuali” basate sul coinvolgimento degli operatori locali (strutture ricettive e della ristorazione, collettività̀, aziende agricole e vinicole), disponibili ad offrire il servizio alla propria clientela e ai propri dipendenti.

A rendere ancora più semplice la fruizione o per segnalare eventuali malfunzionamenti, visualizzare i percorsi più adatti e accedere ad altre facilitazioni, un’apposita applicazione messa a disposizione dall’azienda Bicincittà aggiudicataria del servizio di bike sharing. 

“Meno emissioni, maggiore attenzione agli impatti sul clima, benessere psicofisico e contatto con il Parco più autentico, quello delle terre alte. Con il bike sharing il Parco mette a valore un ulteriore tassello nella costruzione di un sistema di mobilità sostenibile, integrato - Sottolinea la Presidente Donatella Bianchi - in cui comporre il proprio itinerario di viaggio attraverso forme di trasporto collettivo, a piedi, su due ruote, in treno, in bus e via mare, nel rispetto dell’ambiente e del patrimonio locale. Sempre più a misura di un territorio da proteggere e valorizzare con investimenti e soluzioni innovative, ideale per richiamare visitatori attenti all’ambiente anche quando sono in vacanza, desiderosi di viverlo a pieno quell’intreccio tra uomo e natura che nel paesaggio terrazzato Patrimonio dell’Umanità UNESCO esprime il suo carattere, i suoi valori e le sue potenzialità.”

Foto M. Bordoni
Foto M. Bordoni
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2023 Parco Nazionale delle Cinque Terre
Via Discovolo snc - c/o Stazione Manarola
19017 Riomaggiore (SP) - CF 01094790118
Tel. 0187/762600 - Fax 0187/760040
E-mail: info@parconazionale5terre.it
PEC: pec@pec.parconazionale5terre.it
DNVEMASPagoPA
Seguici su: