Loading...
questionario
 
 
 
Home » Visita il Parco » Sentieri e outdoor

592-2 (SVA2) Manarola - Corniglia

  Itinerario chiuso

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: geologia Elevato interesse: religione Elevato interesse: storia 
  • Partenza: Manarola
  • Arrivo: Corniglia
  • Tempo di andata: 1 ore 15 minuti
  • Tempo di ritorno: 1 ore 15 minuti
  • Difficoltà: E - Escursionistico
  • Lunghezza: 2,184 km

Attualmente interdetto al transito a causa di frane, dalla stazione di Manarola il sentiero percorre un tunnel che conduce al paese, al termine del quale svolta a sinistra dirigendosi verso il mare. Da qui percorre la passeggiata Birolli e prende a salire. Appena superato l'insediamento urbano si incontra un'edicola votiva nota come "Madonna del Luogo". Dopo poco la traccia si fa pianeggiante e segue il profilo dell'arenile di Corniglia. Prima di giungere in paese, per attraversare l'instabile pietraia della spiaggia vi è un tratto attrezzato con ponte tibetano. Si entra poi nella stazione ferroviaria di Corniglia e da qui con scalinata si giunge in paese.

Sentiero Corniglia - Manarola
Sentiero Corniglia - Manarola

Visualizza a schermo intero     Scarica per Google Earth  

Punti di interesse:

  • Località attraversate: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso
  • Vegetazione: Lecceta, macchia alta, coltivi, macchia mediterranea, vegetazione rupestre, macchia a euforbia arborea
  • Testimonianze archeologiche: Assenti
  • Testimonianze etnografiche: Edicola della Madonna del Luogo
  • Beni architettonici, storici, artistici: Assenti
  • Aree attrezzate: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Prevo Vernazza, Monterosso.
  • Esercizi commerciali di appoggio (rifornimento idrico ecc.): Numerosi negli abitati
  • Punti d'acqua: Numerosi punti

Altre info su mappe.parconazionale5terre.it:

Si ricorda che la percorrenza sui tracciati del Parco nazionale delle Cinque Terre dovrà sempre avvenire in condizioni meteo climatiche buone, con calzature adatte e da parte di persone dotate di buona pratica escursionistica.

 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code