Costa Crociere consegna al Parco 100 alberi di ulivo

15/07/2009

Circa 2.000 mq di terrazze sopra Riomaggiore ospitano, da mercoledì 15 luglio, 100 giovani piante di ulivo certificate bio: il dono di Costa Crociere per rendere il battesimo delle ultime due nate della flotta, Costa Luminosa e Costa Pacifica, un evento “a impatto zero”.

ambiente/ulivi_costa_m.jpg

Il 5 giugno scorso, Costa Crociere - il più grande gruppo turistico italiano e la compagnia di crociere n. 1 in Europa - ha tenuto a battesimo le ultime due nate della flotta, Costa Luminosa e Costa Pacifica, con un grande evento da Guinness dei primati. Coerentemente con la propria sensibilità verso l’ambiente, Costa Crociere ha però deciso di rendere lo spettacolo inaugurale “a impatto zero” compensando le emissioni di anidride carbonica prodotte con la messa a dimora di 100 ulivi nel Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Le giovani piante, certificate bio, sono state sistemate in località Castagnoli di Riomaggiore, dove l’Ente Parco, in collaborazione con la cooperativa Sentieri e Terrazze, aveva già recuperato circa 2.000 mq di terrazzamenti.

Adesso l’appuntamento è tra quattro anni, tempo necessario alla prima fruttificazione. Un olio che avrà un sapore speciale, il gusto dell’impegno e della collaborazione tra Costa Crociere e Parco Cinque Terre in vista di un ambiente più sano.

Foto e comunicati Costa Crociere disponibili su www.costamediapartner.com

Silvia Paolillo
15 luglio 2009


Facebook Twitter Flickr Youtube Instagram