questionario
ITENFR
 
 
 
Home

Campo di applicazione SGA

Affinché l'implementazione di EMAS assuma tutti i propri significati, il campo di applicazione dell'analisi ambientale iniziale e del sistema di gestione ha una forte caratterizzazione territoriale e riguarda l'intero territorio su cui l'ente ha competenza, cioè comprende tutte le funzioni che con capacità di controllo totale o parziale partecipano alla gestione del territorio sia a livello politico che amministrativo.

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre ha definito come proprio campo di applicazione per la certificazione 14001 e Registrazione EMAS il seguente:Pianificazione, gestione e tutela del Parco Nazionale delle Cinque Terre attraverso la gestione diretta delle attività di conservazione, valorizzazione e sorveglianza del territorio e dell'Area Marina protetta in coordinamento con le Autorità competenti; raccolta rifiuti galleggianti per l'Area marina Protetta. Coordinamento della ricerca scientifica, valorizzazione e conservazione della biodiversità. Comunicazione ambientale e promozione della mobilità sostenibile attraverso l'incentivazione del trasporto pubblico locale con finanziamenti e con la Carta multiservizi. Gestione indiretta delle attività di conservazione e tutela del patrimonio rurale, agricolo – forestale e sentieristico; gestione dei centri di accoglienza e dell'ostello di Corniglia; raccolta e smaltimento dei rifiuti galleggianti provenienti dall'Area marina protetta. Manutenzione degli immobili e dei relativi impianti tecnologici, degli automezzi e dei natanti. Ricerca scientifica e conservazione della biodiversità, attività di educazione, formazione ambientale e naturalistica (CEA).

 Coerentemente con una prospettiva di CICLO DI VITA, l'Ente Parco delle Cinque Terre:
  • stabilisce controlli per assicurare che i requisiti ambientali siano affrontati nei processi di progettazionee
  • sviluppo dei servizi, tenendo conto di ciascuna fase del ciclo di vita (acquisto prodotti e materiali, gestione
  • dei fornitori, gestione aspetti associati alle proprie attività, gestione dei rifiuti)
  • determina i requisiti ambientali per l'approvvigionamento di prodotti e servizi, nei procedimenti di gara e
  • di richiesta di offerta (es. imponendo regole per la gestione separata dei rifiuti o richiedendo la fornitura
  • di materiali/prodotti con marchio ecologico)
  • richiede specifici requisiti di competenza, formazione e abilitazione al personale di ditte incaricate di
  • svolgere servizi di particolare valenza ambientale (es. Guide ambientali/naturalistiche)
  • comunica i propri requisiti ambientali pertinenti ai fornitori esterni, compresi gli appaltatori
  • svolge periodici controlli finalizzati alla verifica della gestione degli aspetti ambientali associati alle attività
  • dei fornitori/appaltatori.
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code