Politica Ambientale
 
L’Ente Parco, nel rispetto delle sue finalità istitutive, si propone di applicare principi di sostenibilità alle proprie attività e a quelle affidate a terzi, e a promuovere gli stessi principi nel territorio protetto, coinvolgendo soggetti pubblici e privati.
A tale scopo si impegna, durante lo svolgimento delle proprie attività a:
- perseguire la conformità a tutte le leggi e i regolamenti vigenti in materia ambientale;
- perseguire un miglioramento continuo teso alla riduzione dei propri impatti ambientali e dell’inquinamento;
- adottare strategie finalizzate alla gestione sostenibile del territorio protetto, nell’ottica della salvaguardia dei valori ambientali.

In particolare, l’Ente Parco, ha individuato aree prioritarie di intervento e si pone i seguenti obiettivi:
- implementare e mantenere attivo un Sistema di Gestione Ambientale (SGA) in accordo ai requisiti previsti dal Reg. CE 1221/2009 EMAS;
- diffondere sul territorio le informazioni necessarie a comprendere gli effetti sull'ambiente delle attività di competenza dall’Ente Parco;
- responsabilizzare il personale interno e chi opera per conto dell’ente verso le tematiche inerenti la protezione dell'ambiente;
- informare i propri fornitori di servizi di eventuali aspetti ambientali significativi derivanti dalle loro prestazioni per l’ente;
- assicurare la cooperazione con gli Enti Territoriali e altri soggetti, anche del volontariato ambientalista, coinvolti nella gestione del territorio;
- adottare procedure tese all'introduzione di criteri ambientali nella gestione degli acquisti, sia di beni che di servizi, sostenendo il progetto sugli acquisti verdi (GPP);
- valutare l’opportunità di adottare tecnologie finalizzate all’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e sensibilizzare le comunità locali a favore del risparmio energetico;
- promuovere politiche a sostegno del turismo responsabile, con particolare attenzione per le attività ricettive, mediante lo strumento del Marchio di Qualità Ambientale (MQA);
- promuovere una nuova cultura del biologico e della filiera agroalimentare corta e la salvaguardia dei prodotti tipici con l'obiettivo di valorizzare atteggiamenti e pratiche consapevoli così da promuovere la salute delle persone;
- sensibilizzare i visitatori del Parco sulle tematiche ambientali e sul rispetto del patrimonio storico-culturale.
Facebook Twitter Flickr Youtube Instagram