questionario
ITENFR
 
 
 
Home » Visita il Parco » Borghi e Santuari » I Borghi

Riomaggiore

Case e colori in verticale

Stretto tra due ripide colline terrazzate, che scendono al mare in ripide balze, l'antico borgo di Riomaggiore colpisce il visitatore con le sue case costruite in verticale, e deliziosamente colorate.

Le prime notizie sul territorio di Riomaggiore risalgono al 1239, quando i popoli dell'ormai scomparso distretto di Carpena giurarono fedeltà alla Compagnia genovese, e a quando nel 1251, gli abitanti delle piccole frazioni di mezzacosta decisero di confluire alla foce del torrente "rio" che lo attraversa, e fondarono così Riomaggiore. Nell'ottocento, il villaggio abitato allora da 3000 persone, incantò il pittore fiorentino Telemaco Signorini, esponente di spicco della corrente dei macchiaioli. Nella parte alta del borgo si può visitare la chiesa di san Giovanni Battista, edificata nel 1340 a pianta basilicale, con pilastri in stili differenti e con le due porte gotiche. Nel paese, meritano una sosta l'oratorio di Santa Maria Assunta del 1500, l'oratorio di Sant'Antonio Abate e l'oratorio di San Rocco.

Comune: Riomaggiore (SP) | | Localizza sulla mappa
Riomaggiore
Riomaggiore
Riomaggiore
Riomaggiore
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code