questionario
ITENFR
 
 
 
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Cordoglio e vicinanza al giovane che ha perso la vita a Manarola

Il Parco esprime il cordoglio per il giovane migrante che ieri, a Manarola, luogo che accoglie gente di tutto il mondo, ha compiuto il gesto estremo di lasciarsi travolgere da un treno di passaggio fra ali di turisti allegri e in vacanza.

(Manarola - Sede, 30 Dicembre 2017) - Forse per una sofferenza interna e un senso di disperazione e solitudine ha compiuto, in un periodo dove tutti siamo in festa, un gesto cosí estremo.

Accoglienza, per il Parco, significa ricevere persone, milioni di persone, ma anche affermare l'esistenza degli altri. È nostro compito quello di trasformare il rapporto con gli altri , tutti gli altri,  per renderli piú felici in un territorio unico, particolare, fragile ma solidale.

Il Parco ha attuato progetti di inserimento dei migranti con la Caritas e la Fondazione Manarola. Oggi queste persone lavorano e vivono sul territorio, aiutano gli anziani, recuperano il territorio e coltivano la vigna. 

I Parchi non portano vincoli ma accoglienza, solidarietà e sostenibilitá non solo ambientale, ma culturale e sociale.

Il Presidente F.F., Vincenzo Resasco, Il Direttore, Patrizio Scarpellini, La Giunta del Parco e i dipendenti dell'Ente

foto della notizia
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code