Home » Visita il Parco

La Cinque Terre Card

La Carta e i servizi erogati dal Parco

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre ha adottato, a partire dal 2001, una carta dei servizi, finalizzata a consentire la fruizione dei servizi erogati dall'Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre e costituisce una sorta di autofinanziamento. Il ricavato della Cinque Terre Card è diretto in via prioritaria al mantenimento e al recupero del territorio nonché a consentire i servizi di mobilità all'interno del Territorio.

La Cinque Terre Card è disponibile in due versioni:

 

A partire dal 1 aprile 2017 i visitatori che soggiornano uno o più giorni nelle strutture ricettive presenti nei Comuni di Riomaggiore, Vernazza o Monterosso, potranno acquistare la Cinque Terre Card, grazie ad un voucher richiedibile alla struttura in cui soggiornano, a condizioni agevolate:

 Le Cinque Terre Treno MS Card  e le Cinque Terre Trekking Card sono in vendita presso i Centri Accoglienza del Parco Nazionale delle Cinque Terre

IN CASO DI CONDIZIONI DI DICHIARATA ALLERTA METEO ARANCIONE E/O ROSSA, LE VENDITE SARANNO SOSPESE.

Modalità di fruizione

Le carte sono nominative e incedibili. Prima dell'utilizzo deve essere apposto sul retro il nome e cognome del titolare o del capofamiglia nel caso delle Carte "Famiglia". Al personale addetto alla controlleria devono essere presentate unitamente a un valido documento di riconoscimento.

Devono essere convalidate nelle apparecchiature validatrici di Trenitalia al momento di effettuare il primo viaggio in treno.
I ragazzi di età inferiore a quattro anni viaggiano sui treni e accedono gratuitamente ai servizi del Parco se accompagnati da persona adulta possessore della Carta.

Cinque Terre - Trekking Card
Cinque Terre - Treno Card
 
Durante il mese di Maggio, Il CEA è stato impegnato con istituti scolastici, oltre 500 studenti provenienti da fuori dei confini del Parco. Le...
Facciamo il punto della situazione con Ambiente Turismo e Impresa
Sabato 10 Giugno, ore 17 Passeggiata letteraria nel borgo di Monterosso alla scoperta dei luoghi e delle suggestioni che isprirarono la poetica...
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code