Nel Parco in sicurezza
Indossa sempre la mascherina, rispetta il distanziamento e adotta le misure di autoprotezione per il contenimento dell'epidemia da virus Covid-19
Rispetta sempre la natura, smaltisci la mascherina e i dispositivi di protezione individuale, nella raccolta indifferenziata. La loro dispersione nell'ambiente rappresenta una grave minaccia per gli ecosistemi.
Logo del Parco
Condividi
Home » Natura » Parco Nazionale » Biodiversità

La fauna

Le falesie inaccessibili ospitano il falco pellegrino e numerose specie di uccelli marini, tra cui il gabbiano reale, il cormorano, la sula, la berta minore e la rondine di mare. Nella macchia mediterranea vivono piccoli mammiferi, come il riccio, il tasso, la donnola e la faina. Unico predatore di un certo rilievo è la volpe.
Non è raro avvistare qualche rettile, generalmente innocuo, tra cui il biacco, il colubro d'Esculapio e l'orbettino, oltre a lucertole, ramarri e gechi sui muretti a secco. E' invece piuttosto rara la vipera.
Sono presenti molti piccoli uccelli: tra i più diffusi nella macchia il fringuello, il verdone, il pettirosso, lo storno e l'occhiocotto. A quote superiori, nelle pinete e nelle leccete, volano la ghiandaia, il picchio verde e il picchio rosso maggiore.
Gabbiano reale mediterraneo (Larus michahellis)
Gabbiano reale mediterraneo (Larus michahellis)
(foto di: Silvia Olivari)
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2020 Parco Nazionale delle Cinque Terre
Via Discovolo snc - c/o Stazione Manarola
19017 Riomaggiore (SP) - CF 01094790118
Tel. 0187/762600 - Fax 0187/760040
E-mail: info@parconazionale5terre.it
PEC: pec@pec.parconazionale5terre.it
DNVEMAS
Seguici su: