questionario
ITENFR
 
 
 
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

PARCO NAZIONALE DELLE 5 TERRE CON MAREGOT A CAGLIARI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO DEDICATO ALLA TUTELA E GESTIONE DELLA COSTA

(Riomaggiore, 15 Maggio 2018) - Giovedì 17 maggio Regione Liguria, Università di Genova e Parco Nazionale delle Cinque Terre parteciperanno al primo evento locale organizzato dalla Regione Sardegna nell'ambito del progetto MAREGOT "MAnagement dei Rischi derivanti dall'Erosione costiera e azioni di GOvernance Transfrontaliera, il progetto transfrontaliero per la tutela e una gestione congiunta della costa. L'obiettivo dell'evento regionale, che si terrà nei locali della Manifattura Tabacchi (viale Regina Margherita, 33), è far conoscere, approfondire e condividere i temi della prevenzione e gestione del rischio di erosione costiera.

"Seguiamo con grande attenzione la gestione e la tutela delle coste e negli ultimi quatto anni abbiamo investito 18,4 milioni di euro sulla nostra isola. La giornata di MAREGOT ci permetterà di confrontarci sul tema insieme a tutte le regioni partner del progetto", dichiara l'assessora alla difesa dell'ambiente della Regione Sardegna Donatella Spano, che aprirà i lavori alle 9,30. Prevista in serata, alle 16,30, la firma della Carta di Bologna alla presenza della Regione Emilia-Romagna, autorità depositaria del documento. La Carta mira alla promozione di un quadro comune di azioni strategiche dirette alla protezione e sviluppo sostenibile delle aree costiere del Mediterraneo.

Durante l'evento regionale saranno illustrate le tematiche trattate nel progetto MAREGOT relative ai monitoraggi per la previsione dell'evoluzione dei sistemi costieri e le strategie per la redazione di piani di difesa costiera, attraverso l'approfondimento dei fenomeni legati al moto ondoso, al bilancio sedimentario, alla dinamica delle spiagge, all'evoluzione delle coste alte e alle pressioni e gli impatti sugli habitat costieri. All'evento, patrocinato dall'Ordine degli ingegneri di Cagliari e da quello regionale dei Geologi, spazio anche alla condivisione, con i contributi dei rappresentanti degli ordini professionali e del mondo della ricerca. La giornata sarà conclusa con un dibattito aperto a interventi da parte di tutti i portatori di interesse.

Per la Liguria interverranno Ilaria Fasce dirigente del Dipartimento Territorio e Ambiente della Regione Liguria, Nicola Corradi del DI.S.T.A.V. dell'Università di Genova e Patrizio Scarpellini direttore del Parco delle Cinque Terre.

Il progetto MAREGOT, finanziato dal Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020, è finalizzato alla prevenzione e gestione congiunta dei rischi derivanti dall'erosione costiera nell'area marittima che interessa Corsica, Liguria, Sardegna, Regione PACA (la regione francese composta da Provenza-Alpi-Costa Azzurra) e Toscana.

Per info: http://interreg-maritime.eu/web/maregot 

https://www.regione.sardegna.it/j/v/2568?s=365366&v=2&c=149&t=1


Allegati:
foto della notizia
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code