Nel Parco in sicurezza
Indossa sempre la mascherina, rispetta il distanziamento e adotta le misure di autoprotezione per il contenimento dell'epidemia da virus Covid-19
Rispetta sempre la natura, smaltisci la mascherina e i dispositivi di protezione individuale, nella raccolta indifferenziata. La loro dispersione nell'ambiente rappresenta una grave minaccia per gli ecosistemi.
Logo del Parco
Condividi
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Frutti dimenticati e biodiversità recuperata: Liguria e Umbria nella collana ISPRA

Tra le eccellenze agricole della Liguria che spiccano nella pubblicazione, i muri a secco delle Cinque Terre accanto alla Pomona Italiana, alle mele e alle olive.

(Manarola - Sede Parco Cinque Terre, 21 Novembre 2020)

Scarica la pubblicazione alPDF  link

Liguria e Umbria "terre vicine" nella collana ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) dei frutti dimenticati in Italia: la pubblicazione inanella racconti,  testimonianze, curiosità dalla preistoria per arrivare alla Strategia europea per la Diversità 2030.

Si tratta del nono e più recente quaderno che rientra nella collana dedicata ai frutti dimenticati delle regioni italiane.

Tra le eccellenze emblema dei paesaggi agricoli, i muri a secco delle Cinque Terre, e 33 schede su varietà come ciliegie, fichi castagne, mele, olive, prugne e altri frutti autoctoni della nostra regione che difficilmente finiscono sugli scaffali dei supermercati.

La finalità di quest'opera è puntare l'attenzione sulla salvaguardia delle antiche varietà di frutti, che rappresentano un grande e importante valore anche per la conservazione della biodiversità.

Frutti dimenticati e biodiversità recuperata: Liguria e Umbria nella collana ISPRA
Frutti dimenticati e biodiversità recuperata: Liguria e Umbria nella collana ISPRA
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2020 Parco Nazionale delle Cinque Terre
Via Discovolo snc - c/o Stazione Manarola
19017 Riomaggiore (SP) - CF 01094790118
Tel. 0187/762600 - Fax 0187/760040
E-mail: info@parconazionale5terre.it
PEC: pec@pec.parconazionale5terre.it
DNVEMAS
Seguici su: