Nel Parco in sicurezza
Indossa sempre la mascherina, rispetta il distanziamento e adotta le misure di autoprotezione per il contenimento dell'epidemia da virus Covid-19
Rispetta sempre la natura, smaltisci la mascherina e i dispositivi di protezione individuale, nella raccolta indifferenziata. La loro dispersione nell'ambiente rappresenta una grave minaccia per gli ecosistemi.
Logo del Parco
Condividi
Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Nella storia tra Biassa e Tramonti

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato stampa dell'Associazione Mangia Trekking

(Riomaggiore, 01 Marzo 2021)

Proseguono gli esempi e gli inviti dell'alpinismo lento ad effettuare salutari attività negli ambienti naturali in tempo di Coronavirus. Nei giorni scorsi l'associazione Mangia Trekking, ha svolto diverse attività sportivo culturali per conoscere alcuni luoghi di confine dello stupendo Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Nel corso di tali iniziative, i partecipanti insieme, sono andati a Biassa un borgo di antichissima origine, situato immediatamente fuori dal territorio del Parco a 323 metri sul livello del mare, ma strettamente legato alle terre di Tramonti, che nel Parco, sul lato opposto della montagna, dal crinale, a strapiombo scendono sul mare. Tramonti caratterizzata da muretti a secco e piccoli poderi coltivati a vite, storicamente di proprietà delle comunità di Biassa. Terra dello sciacchetrà, luogo di dura fatica, e dimostrazione della tenacia secolare dell'uomo. Ma anche della bellezza dei luoghi.

La storia di Biassa conduce ai tempi antichi, ed è molto interessante. Fu edificato nel corso del tempo in tre differenti siti di una ristretta area. Prima dell'anno 1000 era in prossimità del Monte Parodi e si chiamava Roccanegra. Nel secolo XIII la Repubblica Marinara di Genova, per difendersi dai Pisani, fece erigere il castello di Coderone (dove oggi sono visibili i ruderi), abitato dalla famiglia dei signori di Biassa, e dove l'agglomerato abitativo si trasferì. Successivamente nel XV secolo, la famiglia Biassa diede il proprio nome al Paese costruito nella nuova attuale posizione. Così, con tale spirito, l'alpinismo lento, seppur apparentemente immobilizzato dalle difficoltà del momento, facendo attenzione alle prescrizioni sanitarie, continua a muoversi e vivere nei territori.

Associazione Sportiva MANGIA TREKKING

www.mangiatrekking.it email: mangiatrekking@libero.it 

Foto Associazione Mangiatrekking
Foto Associazione Mangiatrekking
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2021 Parco Nazionale delle Cinque Terre
Via Discovolo snc - c/o Stazione Manarola
19017 Riomaggiore (SP) - CF 01094790118
Tel. 0187/762600 - Fax 0187/760040
E-mail: info@parconazionale5terre.it
PEC: pec@pec.parconazionale5terre.it
DNVEMASPagoPA
Seguici su: