logoparco
Nel Parco in sicurezza
Indossa sempre la mascherina, rispetta il distanziamento e adotta le misure di autoprotezione per il contenimento dell'epidemia da virus Covid-19
Rispetta sempre la natura, smaltisci la mascherina e i dispositivi di protezione individuale, nella raccolta indifferenziata. La loro dispersione nell'ambiente rappresenta una grave minaccia per gli ecosistemi.
Logo del Parco
Condividi
Home » Visita il Parco » Agricoltura e paesaggio » Prodotti

Vino Cinque Terre DOC

La millenaria coltura della vite ha rappresentato per il territorio delle Cinque Terre un elemento capace di modificarne in profondità la fisionomia.
Nel passato infatti l'agricoltura, attività dominante nella zona, era rivolta soprattutto alla coltivazione della vite; limitatamente ad alcune zone si coltivavano olivi ed agrumi e, solo marginalmente, alcune porzioni di terreno erano destinate alle produzioni orticole. I tratti di terreno più alti erano coperti da boschi (come del resto ancora oggi), che fornivano frutti spontanei (soprattutto castagne), legname e foglie da interrare per fertilizzare il terreno coltivato a vigneto.

Le popolazioni delle Cinque Terre traevano il loro sostentamento principale dall'attività agricola, barattando con le popolazioni dell'entroterra i propri prodotti e cercando di vendere una parte del vino nelle vicine città della Spezia e Genova.
Un sistema come questo non ha retto all'urto con lo sviluppo di un sistema industriale dominante nelle vicine località del litorale ligure, decretando così il declino della produzione vitivinicola, con conseguente degrado e dissesto ambientale.
Ad oggi, soprattutto dopo l'istituzione del Parco Nazionale, gli sforzi per recuperare la tradizione legata all'attività vitivinicola sulle terrazze delle Cinque Terre hanno dato buoni risultati nonostante i circa cento ettari coltivati oggi a vigneto non siano minimamente paragonabili ai 1.400 di un secolo fa.
A scoraggiare l'investimento di energie e risorse nella coltivazione della terra contribuisce il fatto che il territorio delle Cinque Terre risulta essere di difficile coltivazione soprattutto per la conformazione geo-morfologica del terreno che consente di avere superfici coltivabili molto strette; questo impedisce un'efficace meccanizzazione dell'attività agricola, con conseguente difficoltà per i coltivatori. Le monorotaie, importate dalla Svizzera solo a partire dagli anni Ottanta, sono le uniche macchine agricole utilizzabili.


Vini Cinque Terre DOC
Vini Cinque Terre DOC
(foto di: Marzia Vivaldi)
 
Vino Cinque Terre
Vino Cinque Terre
(foto di: Marzia Vivaldi)
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2021 Parco Nazionale delle Cinque Terre
Via Discovolo snc - c/o Stazione Manarola
19017 Riomaggiore (SP) - CF 01094790118
Tel. 0187/762600 - Fax 0187/760040
E-mail: info@parconazionale5terre.it
PEC: pec@pec.parconazionale5terre.it
DNVEMASPagoPA
Seguici su: